RSS

Avrò cura di te – Massimo Gramellini e Chiara Gamberale

12 Gen

avrò cura di teDove vanno a finire le versioni innamorate di noi, Filèmone?

[…]

Da questa parte del velo ho compreso che il valore della vita risiede nello sforzo di equilibrio che compiamo ogni giorno per dare un senso a tutto. Non è facile accettare che quanto ci accade abbia sempre un significato, anche quando non riusciamo a scorgerne alcuno. E che le sconfitte dipendono da noi, mentre sarebbe più comodo darne la colpa ai maneggi del prossimo e del destino.

[…]

Tu sai cosa signiifica sentire? Avere tantissimo caldo e tantissimo freddo. Tantissima paura. Tantissima voglia. Fretta: di scappare, tornare, andare, andare, andare…

[…]

“Ci sono cose troppo brutte per entrarci dentro tutte insieme” si giustificava mia nonna, quando mio nonno è morto e lei insisteva nel fare programmi come se fosse ancora vivo, e tutti ci preoccupavamo per la sua salute mentale. “Datemi tempo” sospirava.

Prenditi tutto il tempo, ma non lasciare che il tempo si prenda tutto.

[…]

Appena ti sforzi di diventare come ti vogliono gli altri, allora gli altri non ti vogliono più.

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 12 gennaio 2015 in Amore, LibriItaliani, Ricordi

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: