RSS

Lo schiaffo, Christos Tsiolkas

02 Set
lo schiaffo Connie perse il filo. Ogni tanto annuiva, ma smise di seguire la conversazione. Jenna era innamorata di Jordan da anni. Oggi sì, domani no. Non era nemmeno sicura che lei ci volesse davvero stare con Jordan o preferisse il melodramma atteggiato dell’amore non corrisposto. Lo sapeva, Jenna, che cos’era l’amore? Quanto faceva male, quant’era inebriante, quanto ti disgustava? Lo sapeva che l’amore era come essere sbronzi e strafatti e nauseati allo stesso tempo?
 
[…]
 
Il vino e i superalcolici avevano sciolto le lingue, insieme a qualcos’altro, un passo indietro nel passato: si ricordarono di una cameratismo che era così sentito, così apprezzato che solo ricongiunti dal lutto per la morte di un amico potevano ammettere quanto fosse mancato a tutti, quanto ne avessero sentito la nostalgia. La conversazione tornò ai figli e ai nipoti, come sempre, riflettè Manolis, tra persone vecchie come noi, ma questa volta gli uomini ammisero le delusioni e i fallimenti. Vennero fuori i racconti dei divorzi o le imprecazioni sulla pigrizia o l’egoismo o l’idiozia di questo o quel figlio. Le scelte sbagliate del partner, sul lavoro, nella vita. La mancanza di rispetto era un tema ricorrente, così come le droghe e l’alcol. Le donne si misero ad ascoltare in silenzio gli uomini, rabbuiate, preoccupate. All’inizio si rifiutavano di ammettere qualsiasi perplessità nei confronti della prole, lanciando solo qualche avvertimento ai mariti. Sta’ zitto, Sotiri, non è colpa di Panayioti se ha sposato quella stronza.
Annunci
 
1 Commento

Pubblicato da su 2 settembre 2013 in Amore, LibriStranieri, Ricordi, Violenza

 

Una risposta a “Lo schiaffo, Christos Tsiolkas

  1. silvia

    29 ottobre 2013 at 14:09

    Buongiorno,
    Ti contatto tramite commento perché non ho trovato altro modo per farlo.
    Vorrei farti conoscere il servizio Paperblog, http://it.paperblog.com che ha la missione di individuare e valorizzare i migliori blog della rete. I tuoi articoli mi sembrano interessanti per i lettori del nostro magazine e mi piacerebbe che tu entrassi a far parte dei nostri autori.

    Sperando di averti incuriosito, ti invito a contattarmi per ulteriori chiarimenti,

    Silvia

    silvia [at] paperblog.com
    Responsabile Comunicazione Paperblog Italia
    http://it.paperblog.com

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: